Go Back   Wolfdog.org forum > Italiano > Off topic

Off topic Su tutto e su niente - un modo di passare il tempo in buona compagnia...

View Poll Results: Favorevole al nucleare (fissione) in Italia?
si 6 13.64%
no 36 81.82%
boh? 2 4.55%
Voters: 44. You may not vote on this poll

Reply
 
Thread Tools Display Modes
Old 17-03-2011, 11:50   #1
Navarre
VIP Member
 
Navarre's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Roma
Posts: 5,998
Send a message via Skype™ to Navarre
Default Nucleare, una via possibile ?

Alla luce degli ultimi tragici avvenimenti, l' opzione nucleare in Italia vi sembra una via ancora percorribile ?
Noi eravamo perplessi prima e abbastanza contrari ora.
__________________
Susanna & Gianluca & Andrea & Navarre & Isabeau & Brandimarte & Anastasia & Lana
Last Navarre & Beau Isabeau
Navarre jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 13:21   #2
Floydredcrow
Distinguished Member
 
Floydredcrow's Avatar
 
Join Date: Jan 2008
Posts: 4,136
Default

Io sono assolutamente contraria
Le radiazioni possono avere troppe tragiche conseguenze su persone e sulla terra ,
Rimango perplessa che dopo il disastro di chernobil ci siano state ancora persone favorevoli al nucleare. probabilmente queste persone si sono dimenticate le radiazioni che hanno rovinato la vita a migliaia di innocenti bambini e famiglie,costrette per "disintossicarsi"dalle radiazioni a fare periodi in famiglie in italia ,anche se ben poco sono serviti sulla loro salute messa in pericolo per colpa della non prudenza dell'uomo che si sente grande e infallibile facendo impianti anche rischiosi per le persone.
Ho visto morire una bambina ospite in una famiglia del mio paese,una bambina dolcissima Bielorussa morta di tumore , causato dalle radiazioni di chernobil ,lei era una dei tanti sfotunati .
E io credo che tutti i tumori che tutt'ora ci sono in italia siano strascichi delle radiazioni di quel disastro nucleare,in quegli anni qui era vietato mangiare ogni tipo di verdura ,penso anche nel resto dell'italia vero?
comunque il nucleare per me è una cosa troppo rischiosa per il mondo e mi auguro sopratutto dopo questo disastro in giappone che in italia non si ponghino nemmeno la domanda se portarlo o no.perche se lo portassero per me sarebbero veri incoscenti.
__________________
Francy e banda
"Ma poi...bisogna vedere in quale mare di lacrime è nato un sorriso..."

Last edited by Floydredcrow; 17-03-2011 at 13:27.
Floydredcrow jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 13:36   #3
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,506
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

nel sondaggio sopra a me adesso i SI risultan ben il 40%


ad ogni modo

a- la centrale di sendai era del 1971...generazione 1,5...oggi siamo alla 3,5 in progettazione

B a un " terremoto e basta" avrebbe resistito:solo che in giappone ci son anche gli tsunami(in italia e resto d'europa,no..).del resto il giappone è un arcipelago di isole

l'acqua dello tsunami ha distrutto la centralina di raffreddamento,è saltato il"refrigerio"...e le barre di uranio si son scaldate

questa è uan cosa che pochi telegiornali han speigato(bruno vespa,si.....ma appunto era approfondimento con tanto di esperti e premi nobel)!)

i paragoni con chernobyl sono non sense..li eravamo in era sovietica con una centrale degli anni 50 senza manco calcestruzzo intorno al "coperchio/contenitore" del nucleo..da 20 anni nessuno usa piu centrali del genere ,forse solo ucraina e bielorussia ..o corea del nord...

C-un terremoto così forte può venire (un avolta ogni 200 anni)anche nel sud dell europa,ma da noi onde oceaniche di 10 metri,NON si creano,...ergo una situazione come quella di Sendai da noi non sarebbe successa

(ne, avvengono terremoti scala 9 richter..perhcè a quel punto le radiazioni sarebbero lultimo dei problemi..l italia con una scossa 9 richter crolla tutta...gia da sola,senza preoccuparsi di altro)



e cmq si,le scorie del nucleare tutto,non si è mai saputo bene dove metterle...

e al mondo l'uranio mica si ricrea come il gas naturale

tutti argomenti CONTRO,YES..

ma..
ci son molti ma:

"morire" di inqunamento da idrocarburi e carbone o di tumulti di piazza in paesi islamici dopo guerre e guerretitne petrolifere,x non morire di(paura)di radiazioni/incidenti poco probabili statisticamente non è un gran metodo di procedere..

eolico, biomasse,solare ,idrogeno..tutte belle parole,ma l'industria e la politica sono massi duri...e cmq tutti insieme non si arriva che al 20% delle energia di cui abbaim bisogno e ancor piu chiederanno i paesi in via di sviluppo

paesi di sviluppo in cui molti sono armati,e non chiederanno/opteranno x metodi dolci se la domanda facesse schizzare fra 10 anni il petrolio stabilmente a 200 dollari al barile,...

si dirà"aspettiamo il nucleare di 4a generazione + sicuro..,o quello di 5a a fissioen fredda.."

ma se non si fa RICERCA,(e la ricerca si fa "avendo" il nucleare )quello/i non arriveranno mai..
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"

Last edited by davide.c; 17-03-2011 at 13:57.
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 13:59   #4
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,506
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

Quote:
Originally Posted by Floydredcrow View Post
E io credo che tutti i tumori che tutt'ora ci sono in italia siano strascichi delle radiazioni di quel disastro nucleare,in quegli anni qui era vietato mangiare ogni tipo di verdura ,penso anche nel resto dell'italia vero?
.
no fra,ci fu un po di allarme x 2-3 mesi,io ero alle elmentari,poi 20 anni dopo(2005,circa)si appurò che in europa occidentale la "nuvola" non aveva dato aumenti di tumori calcolabili(in pratica la nuvola se ne andò nella troposfera e amen..)

in ucraina però,nel raggio di 150 km dalal centrale,fu un altra cosa...
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 14:00   #5
Floydredcrow
Distinguished Member
 
Floydredcrow's Avatar
 
Join Date: Jan 2008
Posts: 4,136
Default

Ciao Davide,
No..non la penso cosi..perchè vedi il Nucleare è pericoloso.
non esisterà mai un Nucleare sicuro.
Come le macchine, le fanno sempre piu sicure ma gli incidenti sono "umani"l'uomo non è infallibile e nemmeno la meccanica.
A cernobyl non ce stato nessun tsunamy e nessun terremoto,il disastro era stato causato da un errore umano (ti copio la scheda di wikipedia per essere esatta nei termini )


Nel corso di un test definito "di sicurezza" (già eseguito senza problemi di sorta sul reattore n°3), furono paradossalmente violate tutte le regole di sicurezza e di buon senso portando ad un brusco e incontrollato aumento della potenza (e quindi della temperatura) del nocciolo del reattore numero 4 della centrale: si determinò la scissione dell'acqua di refrigerazione in idrogeno ed ossigeno a così elevate pressioni da provocare la rottura delle tubazioni di raffreddamento. Il contatto dell'idrogeno e della grafite incandescente con l'aria, a sua volta, innescò una fortissima esplosione e lo scoperchiamento del reattore.


Una nube di materiali radioattivi fuoriuscì dal reattore e ricadde su vaste aree intorno alla centrale che furono pesantemente contaminate, rendendo necessaria l'evacuazione e il reinsediamento in altre zone di circa 336.000 persone. Nubi radioattive raggiunsero anche l'Europa orientale, la Finlandia e la Scandinavia con livelli di contaminazione via via minori, raggiungendo anche l'Italia, la Francia, la Germania, la Svizzera, l'Austria e i Balcani, fino anche a porzioni della costa orientale del Nord America[1].
__________________
Francy e banda
"Ma poi...bisogna vedere in quale mare di lacrime è nato un sorriso..."
Floydredcrow jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 14:04   #6
Floydredcrow
Distinguished Member
 
Floydredcrow's Avatar
 
Join Date: Jan 2008
Posts: 4,136
Default

Quote:
Originally Posted by davide.c View Post
no fra,ci fu un po di allarme x 2-3 mesi,io ero alle elmentari,poi 20 anni dopo(2005,circa)si appurò che in europa occidentale la "nuvola" non aveva dato aumenti di tumori calcolabili(in pratica la nuvola se ne andò nella troposfera e amen..)

in ucraina però,nel raggio di 150 km dalal centrale,fu un altra cosa...

Te credi che ce lo vengono a dire?
quelle radiazioni erano talmente forti e talmente espanse in un raggio immenso che io anche se non sono una scienziata credo che inevitabilmente hanno avuto ripercussioni su di noi.
__________________
Francy e banda
"Ma poi...bisogna vedere in quale mare di lacrime è nato un sorriso..."
Floydredcrow jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 14:13   #7
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,506
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

Quote:
Originally Posted by Floydredcrow View Post
Te credi che ce lo vengono a dire?
guarda che i test i e controlli le fanno PIU istituzioni scentifiche di PIU PAESI,sEGRETI DLE GENERE NON ESISTONO

A MENO CHE NON SI VOglIA INSINUARE CHE ONU,CEE prima e Ue poi,,NATO,UEO ETC ETC SIANO A LIBRO PAGA DEglI ALIENI O DI UN GoVENRO OCCULTO che vuole i cittadini"sudditi" del falso ideologico ..roba che va bene x i fumetti di martyn mystere..,non per i ragionamenti seri

scusa ma in casi del genere,seriamente,qualche studio è stao fatto:incidenza dei tumori alla tiroide negli anni 90 in europa: + 0,003 %..come dire,nulla statisticamente..

0,003 in +, non 3 % in piu,eh

le radiazoni ionizzanti del nucleare ?no cose piu banali..l' inquinamento da radiazioni elettromagnetiche ,negli anni aumentate molto ,probabilmente(cellulari,antenne,and co)
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"

Last edited by davide.c; 17-03-2011 at 14:21.
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 14:17   #8
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,506
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

Quote:
Originally Posted by Floydredcrow View Post
che io anche se non sono una scienziata credo che inevitabilmente hanno avuto ripercussioni su di noi.

"credo"

"non sono una scienziata"

appunto ,"credo" non è "un fatto assodato",non credo manco sia il caso di spiegarlo,eh

tedeschi,francesi,americani,inglesi,anche giapponesi:il nucleare non lo mollano,per esigenze superiori(energia,che serve a tutto,dalle lampadine al frigorifero )

viceversa si torna agli anni 50

non so,cè a chi gusterebbe...ma alla maggioranza,no

come "certe"regioni dove a parole sono favorevoli al nucleare .."però non sul suolo della nostra regione" ,dicono


..divertente!!!!!!!
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 14:20   #9
Floydredcrow
Distinguished Member
 
Floydredcrow's Avatar
 
Join Date: Jan 2008
Posts: 4,136
Default

Davide avrò torto,
ma credimi se ci tieni alla tua salute e a quella dei tuoi figli futuri..non pensare mai a un nucleare sicuro,perche il nucleare sicuro non esisterà mai.l'errore umano o della natura prima o poi ci scappa sempre.
questo penso io.

ciao
__________________
Francy e banda
"Ma poi...bisogna vedere in quale mare di lacrime è nato un sorriso..."
Floydredcrow jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 14:23   #10
Floydredcrow
Distinguished Member
 
Floydredcrow's Avatar
 
Join Date: Jan 2008
Posts: 4,136
Default

Quote:
Originally Posted by davide.c View Post
viceversa si torna agli anni 50
Magari...li si che ci metterei la firma per rinascere negli anni 50.
__________________
Francy e banda
"Ma poi...bisogna vedere in quale mare di lacrime è nato un sorriso..."
Floydredcrow jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 14:24   #11
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,506
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

Quote:
Originally Posted by Floydredcrow View Post
ma credimi se ci tieni alla tua salute
se fra 30 anni finisce il petrolio(come pare...):

glie lo vai a dire tu a ,che so..500 milioni di arabi(quelli che vivacchiano perchè i loro governi han petrolio nel sottosuolo ORa,domani non si sa,causa ultraconsumo..):

"eh si fino a pochi anni fa andava tutto bene perchè avevate un po di soldini..ora siete senza goccie di oro nero..non capisco ..è per questo che siete in miseria e ci state facendo la guerra?"

sai comè ,non è uno scenario del tutto inverosimile.....è studiato da anni...ed è un incubo,per la mia salute ma non solo


aloa oggi niente pic-nic nel pomeriggio sull erba causa pioggerellina aloa
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"

Last edited by davide.c; 17-03-2011 at 18:29.
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 14:33   #12
Tatanka1094
WEREWOLF
 
Tatanka1094's Avatar
 
Join Date: Oct 2008
Location: Pesaro e Urbino
Posts: 360
Default

Quote:
Originally Posted by davide.c View Post
nel sondaggio sopra a me adesso i SI risultan ben il 40%
Uno sono io.
Se si costruisse una centrale di ultima generazione in una zona non sismica i rischi di una catastrofe nucleare dovrebbero essere nulli. Per le scorie non saprei, ma comunque con il fabbisogno di energia che abbiamo non c'è paragone con la produttività del nucleare con quella delle altre risorse rinnovabili ed ecologiche!
__________________
Tatanka1094 jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 14:45   #13
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,506
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

Quote:
Originally Posted by Tatanka1094 View Post
Uno sono io.
Se si costruisse una centrale di ultima generazione in una zona non sismica i rischi di una catastrofe nucleare dovrebbero essere nulli.

già

non sismica..e al riparo da coste...so che sembra curioso,ma a Messina e reggio calabria,nel 1908,ci fu un terremoto pazzesco con consenguente tsunami,anche s ela maggior parte delle vittime da noi fu causato dal terremoto,il piu forte che abbia mai colpito il mediterraneo

solo che...l'appennino,in italia,è escluso(è tutta zona sismica,chi piu chi meno..)

le pianure:sono popolate e ricche..e han voce in capitolo essendoci città:saran contrari

il sud ,molto di esso,è escluso:molte zone sismiche

le alpi e il chianti,per motivi turistici,nada,idem il friuli,zona sismica..



..cosa rimane?niente...

l'entroterra della sardegna ...qualche zona della puglia...su in "padania" si opporranno come pochi e cmq qualche zona inadatta cè anche in pianura

con 2-.3 centrlai non si fa un tubo,è antieconomico farrne così poche anche se convinci la gente che resistono a scosse di 9 gradi

in giappone tutte le centrali eran testate contro scosse dell 8,5 richter..stavolta però è arrivato di 9....

e per non dire che il nucelare"avanzato" se non si fa ricerca con quel che si ha o si può fare,NON si otterrà mai..
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 14:48   #14
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,506
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

Quote:
Originally Posted by Tatanka1094 View Post
non c'è paragone con la produttività del nucleare con quella delle altre risorse rinnovabili ed ecologiche!
e qui cè proprio da quotarti

ovviamente ci sarà sempre chi dice che a lui/lei va bene tornare all '800,come no e che delle energia non se ne fa nulla

(si ok,eccezzioni ci sono..ma ditelo al RESTO DEL MONDO !)
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 15:16   #15
maghettodelboschetto
Distinguished Member
 
maghettodelboschetto's Avatar
 
Join Date: Jan 2009
Location: Bergamo
Posts: 3,013
Default

L'altro favorevole sono io, nonostante a Chernobyl siano tutt'ora attribuibli migliaia di casi di leucemia.
Di certo sono meno dannose delle centrali a carbone.
Se convertissimo tutto il fabbisogno di energia (elettrica e idrogeno al posto de petrolio) in convertibili non avremmo piu' nemmeno un fazzoletto di terra per coltivare grano per sfamarci.

Il problema e' che siamo in troppi...
maghettodelboschetto jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 18:13   #16
Hayla
Senior Member
 
Hayla's Avatar
 
Join Date: Mar 2008
Location: Pontedera (PI)
Posts: 1,313
Default

Contraria

Punto primo, come detto anche da David, l'uranio non e' inesauribile, anzi, gia' adesso sfruttano quello delle testate nucleari perche' ce n'e' poco. Tra 50 anni quello che restera' costera' cifre spaventose...che senso ha andare in questa direzione?
Secondo, le scorie durano anni (10.000 ?), e per tutti questi anni dovremmo pagare i siti di stoccaggio. Bella eredita'...
Terzo...chi ci costruira' le centrali ? I francesi....

In Europa scommettono sulle rinnovabili, ma noi siamo piu' intelligenti...
__________________
Gaia, Andrea, Nicola e Hayla
Hayla jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 18:43   #17
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,506
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

Quote:
Originally Posted by Hayla View Post

Punto primo, come detto anche da David, l'uranio non e' inesauribile, anzi, gia' adesso sfruttano quello delle testate nucleari perche' ce n'e' poco. Tra 50 anni quello che restera' costera' cifre spaventose...che senso ha andare in questa direzione?
Secondo, le scorie durano anni (10.000 ?), e per tutti questi anni dovremmo pagare i siti di stoccaggio. Bella eredita'...
Terzo...chi ci costruira' le centrali ? I francesi....

In Europa scommettono sulle rinnovabili, ma noi siamo piu' intelligenti...
(complimenti,quello del riciclo delle testate di guerra nucleari da missili e "nukes" smantellate è un dettaglio che conoscono in pochi )

e poi :,ammesso che in Niger(non nigeria,proprio niger,il paese altrimenti poveor dell africa sud sahariana est) e in Cile ci sia ancora un po di uranio & plutonio ,ce nè cmq poco,in giro,oh yes

dalla ex testate atomiche molto si prende,ma son 10.000 russe e 5000 americane da "convertire",al max qualche centinaio di ex ordigni inglesi e francesi:anche qui,come si vede. non moltissimo

e si che le scorie duran decenni,oh yea

ma il motore a scoppio e l'aereo non l han inventato da un gg all altro

cè stata evoluzione e ricerca

a sentire molti premi nobel,la ricerca sul"futuro" se non ci son centrlali in giro di generazione 3,5(e se ne stan costruendo poche,negli usa ancora tutto femrmo ,francia qualcosa germania poca roba,uk stabile,giappone vedremo )non si fa,perchè dati & idee non vengono in automatico

.e la dipendenza da petrolio continuerebbe...con tutto quel che potrebbe accadere..

esempio banale:
dopo le rivolte di tunisia egitto e libia il prezzo del petrolio è aumentato

gheddafi ha fatto piu soldi del solito,vendendo barili a chi andava a prenderselo anche nelle ultime settimane(paesi dell estremo oriente,pare)

ha così potuto incamerare soldi per pagare mercenari (addirittura piloti di aereo da caccia mercenari,human resources che costano..)e controbattere la rivolta...pensa te..

morale:il petrolio come costo si alzerà sempre(e si alzerebbe ancora di piu con una parziale rinuncia al nucelare in occidente),e questo vorrà dire che l l'area piu violenta del mondo e i suoi tiranni avrà/avranno sempre"carburante"..

.del petrolio iracheno,finora,nessuna traccia...e dire che se lo si pompasse un po di piu,il prezzo generale /mondiale del barile scenderebbe..qualcosa fa pensare che i continui attacchi della guerriglia irachena agli oledotti serva anche a pompare meno,e a ...tenere su il prezzo.....pazzesco..

poi negli usa sanno bene(dal 2002 circa),che le stime di 50 anni x il greggio della penisola arabica/golfo persico è una puttanata ..si dice ora al max 30,ma non si da troppa pubblicità alla cosa...perchè se il popolo di sudditi dei mitici sceicchi avesse sentore davvero della cosa,sarebbe il caos,là...

quindi prima di dire"ma si aboliamo il nucleare" beh..ce nè da riflettere,non tutti i paesi al mondo(anzi,in europa pochi)hanno una natura intorno così"ostile" come quella delle coste e del suolo giapponese
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"

Last edited by davide.c; 17-03-2011 at 19:05.
davide.c jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 19:00   #18
dany
Neo & Bill
 
dany's Avatar
 
Join Date: Apr 2008
Location: Pianura Padana
Posts: 1,850
Send a message via Skype™ to dany
Default

Al nord siamo già circondati da quelle estere e, non so se è sempre stata la classica "leggenda metropolitana", ma si è sempre detto che Svizzera a Francia seppelliscono le scorie nelle Alpi, dalla parte dove loro hanno la roccia e noi la ghiaia...
Comunque secondo me l'Italia non è geologicamente buona per le centrali nucleari, tranne, certo, la pianura padana che è forse la zona più stabile (alluvioni permettendo) e visto che qui tanto siamo già semispacciati causa smog di ogni genere...
Potessi decidere io, direi di no, potenziando gli studi verso le fonti alternative.
dany jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 19:24   #19
Fabrizio Fossati
Junior Member
 
Join Date: Oct 2003
Posts: 445
Default

favorevole
Fabrizio Fossati jest offline   Reply With Quote
Old 17-03-2011, 19:25   #20
davide.c
VIP Member
 
davide.c's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: bologna per anni,primissima provincia di bologna dal luglio 2007
Posts: 5,506
Send a message via MSN to davide.c Send a message via Yahoo to davide.c
Default

Quote:
Originally Posted by dany View Post
Al nord siamo già circondati da quelle estere e, non so se è sempre stata la classica "leggenda metropolitana", ma si è sempre detto che Svizzera a Francia seppelliscono le scorie nelle Alpi,
credo sia leggenda urbana davvero:

una furbata del genere verrebbe tanata anche dai servizi di sicurezza del Burundi...

peraltro ,la francia ha le ex colonie in centroafrica (Ciad,semidesertico,e anche altro piu a sud est tipo D'Gibouti ,che è un loro fortino )e qualcosa la ci sarà stato riversato ,forse,in sicurezza o meno..

qualche scoria italiana del periodo 1960-1987 sarà finita (forse) nella nostra ex colonia del corno d'africa..Somalia,per dire ,una vera terra di nessuno dal 1991......se ne è sempre parlato,prove non ci sono,però..

quanto alla svizzera,soldini x smaltirle(in siberia ,legalmente,visto che i russi non sono degli ingenui, o chissà dove)dovrebbero averli senza tentare via pericolose ..credo
__________________
"la Sokuli i Capossella la Sirka"

Last edited by davide.c; 17-03-2011 at 19:29.
davide.c jest offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 05:30.


Powered by vBulletin® Version 3.8.1
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
(c) Wolfdog.org