Go Back   Wolfdog.org forum > Italiano > Standard & bonitazione

Standard & bonitazione Informazioni sullo selezione tecnica, standard di razza, come un clc tipico dovrebbe essere...

Reply
 
Thread Tools Display Modes
Old 06-04-2005, 17:26   #41
BONICELLI
Junior Member
 
Join Date: Sep 2003
Posts: 40
Default

Marco forse non sai che Colt zepet e' considerato un portatore sano di displasia.
Dopo gli accoppiamenti fatti in madre patria e i figli displasici ottenuti utilizzandolo anche con fattrici diverse nessun allevatore Ceco lo utilizza piu' ne utilizza i suoi discendenti.
E' una cosa ben nota in Cechia e anche in Italia.
Sarka, Kika, Stefano e gli altri che l'estate scorsa erano in Cechia potranno confermarti quello che ti dico.
BONICELLI jest offline   Reply With Quote
Old 06-04-2005, 17:49   #42
Diego
Gran Lup Mannar
 
Diego's Avatar
 
Join Date: Nov 2003
Location: Vaglio - Svizzera
Posts: 1,439
Default

Quote:
Originally Posted by Stefano
...la conservo in uno scomprartimento vicino allo yogurt ..
OH OH, forse era qui vicino alla besciamella ..
O forse era dietro alla crema al mascarpone..

EPPURE ERA QUI!
Se la sarà mangiata Ronny.
Biologicamente si potrebbe parlare di autoestinzione!!

"Who wants to live forever?"
__________________
Ciao, Diego & Shinook

...un'avventura indimenticabile...
Diego jest offline   Reply With Quote
Old 06-04-2005, 19:29   #43
Bonfiglioli
"Zia Bonfi"-Distinguished
 
Bonfiglioli's Avatar
 
Join Date: Oct 2003
Posts: 4,714
Send a message via MSN to Bonfiglioli
Default

Quote:
Originally Posted by stefano
Confermo, sembra sia sangue assolutamente da non usare. Troppo pericoloso. Bè, eticamente. E sono dispiaciuto perchè allora Colt aveva tutti i numeri per tirar fuori gran cani e quella di Ezio sembrava un'ottima scelta.

Quanto mi piace ultimamente questo forum e quanto mi piacerebbe poter partecipare a queste discussioni ma non ho tempo. Bravissimi tutti!

Solo Matteo mi è sembrato poco cortese nell'indicare un certo piccolo allevatore nonchè piccolo presidente che nella posizione di personaggio ben conosciuto al posto di dare il buon esempio ha utilizzato un dubbio cane straniero da poco arivato in italia e non bonitato. Mi sembra che Matteo voglia mettersi al livello del presidente del gruppo che ha superato il club organizzando stage con membri del comitato tecnico e giudici enci, persone esperte che sanno come cambiare il futuro della razza. Grazie a quel presidente ed a ciò che è stata in grado di organizzare, questo club non ha ormai più senso di esistere, praticamente era un club morente e gli ha dato il colpo di grazia. Insomma Matteo, un pò di rispetto verso chi cerca di sfruttare ogni occasione "facendo proprie le esperienze e la professionalità degli altri".

Non so chi sarà lo straniero (..) ma non verrei neanche se avessi modo di rivedere Hartl in persona.
Venga una "delegazione" del club a casa mia a cena, col presidente ed i suoi emissari. Anzi, torni.
Dopo il caffè avrò il piacere di mostrare come sono stato previdente ad aver fatto tesoro del recente consiglio di quello che mi sembra il più lungimirante dei consiglieri. Una collezione da sfoggiare nel congelatore: "Eccola, la conservo in uno scomprartimento vicino allo yogurt .. OH OH! Forse era qui vicino alla besciamella .. O forse era dietro alla crema al mascarpone.. EPPURE ERA QUI!".
No-no...ho buttato la mail di risposta, era come mettermi a livello.
Penso che non è il caso dare risposte a persone che come te non vogliono un confronto diretto, sia di stage, sia di raduno, sia di assemblea o altro, ma che sia DIRETTO E A QUATTR'OCCHI, senza trincerarsi dietro ad una tastiera. Troppo comodo.
Io ci sono sempre stata e ci sarò sempre per un confronto. E non parlo solo di te.
Strano leggere qui critiche di tutto e di più e poi nelle sedi appropriate si vede l'assenza proprio di quei personaggi...
Mah, la vita è bella perchè è varia...o avariata???
Io preferisco stare con Diego....a proposito...passami un pò di pop-corn....

Alessandra
Bonfiglioli jest offline   Reply With Quote
Old 06-04-2005, 20:17   #44
BRUCH
Junior Member
 
BRUCH's Avatar
 
Join Date: Oct 2003
Location: Senigallia (Ancona)
Posts: 440
Default

laura , forse non sai che la tua tajga non solo ha colt zeper, ma anche besi zeper, che e' come colt .
cmq ho visto che anche la tua tajga e' come la mia bonnie, a0\0.

proprio questa e' la cosa interessante, fabio con tutta la possibilita' di scelta che ha, ha superato anche la displasia, pur non senza vendendo cani displasici. avere un unico allevatore avrebbe dei grandi vantaggi per la scelta, E' PER QUEST CHE FAREMMO TUTTI IL TIFO PER FABIO se solo seguisse lo STANDARD UFFICIALE e non creasse quello descritto dai navarri, quei cani che sul pedegree sono eccellenti figli di campioni, e a vederli........E' UNA TRUFFA

solo un ultima maliziosa considerazione: non e' che usare sempre gli stessi cani sia una tattica per mettere in difficolta' i clienti, dando cani o non sicuri o tutti imparentati fra loro, facendo leva solo sull'ignoranza?
no, non posso pensarci.

come dicono i navarri , c'e troppa gente che lo spalleggia il nostro fabio, e ne abbiamo di esempi.
queste persone dovrebbero vergognarsi piu' di fabio, perche' lui almeno lo fa per i soldi, quelli che lo spalleggiano invece lo fanno solo per un po' di considerazione, altri mangiando le briciole e dicendo grazie!!!!
A SI CONSIDERANO ANCHE AMANTI DELLA RAZZAAAAAAAAA.
BRUCH jest offline   Reply With Quote
Old 06-04-2005, 20:47   #45
naiger
Member
 
naiger's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Parma
Posts: 955
Default

Eheheh ti sbagli di quella cucciolata almeno 1 era bonitato........il tuo è un P14 da due non bonitati.......fossi in te mi sentirei fregato!!!

Come al solito in una discussione intelligente deve arrivare qualcuno per rovinare tutto.................
MAtteo
naiger jest offline   Reply With Quote
Old 06-04-2005, 20:53   #46
z Peronówki
VIP Member
 
z Peronówki's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Późna
Posts: 6,977
Send a message via MSN to z Peronówki Send a message via Skype™ to z Peronówki Send Message via Gadu Gadu to z Peronówki
Default

Quote:
Originally Posted by BONICELLI
il cane di Ezio ha come nonno colt zepet e dubito che venga richiesto come stallone.
Why? Does Aram have strong HD? If not than he can still be a very good stud dog. That Colt was grandfahter is not enough because both parrents of Aram are HD-free.

If you want to fight with Colt-offsprings you have to start with Juna Hlas divociny which has many puppies in Italy and as far I see she was not HD-tested... I think there are some more "Colt"-dogs which were bred but not tested....

But to be honest it make no sence. Colt-line is problematic. But is is not the ONLY problematic line. So instead to blame all offsprings of this dogs it is better to check them for HD and if they are heathy you can ..use them...
__________________
.

'Z PERONÓWKI'
FACEBOOK GROUP
z Peronówki jest offline   Reply With Quote
Old 06-04-2005, 21:03   #47
Miriam
Junior Member
 
Miriam's Avatar
 
Join Date: Aug 2004
Posts: 184
Default

Intevengo anch'io, visto che è stato fatto il mio nome, o meglio quello del mio cane

Prima di tutto voglio dire che sono perfettamente d' accordo con quanto detto da Simona sui piccoli allevatori, e su quanto detto da Nadia sui primi raduni...che ricordo sempre con piacee, in particolare quello di casteggio, che a mio parere è stato il più bello mai fatto, ma sarà stato
l' entusiasmo del neofita

Per quanto riguarda gli stalloni, credo che quello "perfetto" non esista, mi spiego meglio: a ben guardare c' è sempre qualcuno che critica la tale o la tal altra linea, per motivi più o meno validi....però se cominciamo a togliere i figli di Charon per un motivo, i perenti di Cutt per un altro, quelli di Pinco Pallino per un' altro ancora, ci ritroviamo a non andare più avanti per mancanza di linee, in una razza che ne ha già poche per forza di cose!!!

Poi è ovvio che alcuni casi particolarmente eclatanti (vedi Colt) vanno considerati con molta severità e, aimè, eliminati dalla riproduzione.

(X Laura)Per quanto riguarda la bonitazione, io ho già deciso da tempo a quale partecipare, quindi spero di poter inserire a breve Drakon tra i clc bonitati.

Scusate se salto da un argomento all' altro, ma le cose da dire sono tante:
Discorso Oliver: un bel cane che non ha ancora riprodotto: si spiega solo considerando che ha parenti più famosi, richiesti da chi non monta con uno stallone ma con un aglomerato di campionati, oppure considerando che è un figlio di Cutt, e che quindi chi è contro Cutt o il suo allevatore, non prende neppure in considerazione un cane con la sua genealogia;
questa sono le uniche spiegazioni logiche, anche se non condivisibili.

Ancora una cosa, credo che la proposta di Matteo non vada bene per un sito come questo: la vedrei valida se applicata ad un sito del club (argomento scabrosissimo) : cioè, qualora il club dettasse dei parametri severi sulle cucciolate prodotte dai suoi membri, sarebbe logico che poi pubblicizzasse solo quelle idonee.
Wolfdog è un sito che definirei di "informazione", l' unico strumento per un controllo incrociato delle cucciolate e dei soggetti: eliminando a priori delle cucciolate si perderebbe coscienza delle stesse, che potrebbero essere comunque interessanti(magari per linea) o decisamente criticabili.
Insomma i cuccioli verrebbero comunque venduti (esistono altri mezzi per pubblicizzarli) ma sarebbe difficile riuscire a seguirli.


Adesso smetto di scrivere o vado avanti un' ora.
Ciao.
Miriam
Miriam jest offline   Reply With Quote
Old 06-04-2005, 21:36   #48
z Peronówki
VIP Member
 
z Peronówki's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Późna
Posts: 6,977
Send a message via MSN to z Peronówki Send a message via Skype™ to z Peronówki Send Message via Gadu Gadu to z Peronówki
Default

Quote:
Originally Posted by rufus
Penso inoltre che a causa della giovane età della razza, la definizione dello standard sia in continua evoluzione e ciò crea difformità nei sistemi di selezione da parte dei diversi allevatori, sia in Italia sia all'estero.
It was a little bit different. The standard was written about 20 years ago (it was based on Rep z PS). And it was not changed a lot. It was only edited to fillful the FCI rules. And in 1999 there were some small changes. But typical CzW looks the same since begin on the breed club - over 20 years. And everything is very exact written there. Sure - there is possible to interpret it a little bit different. It was the reason why Hartl and both Rosiks wrote commentaries for the standard to tell us exactly what they mean.

Sure the judge can prefer different dogs. One will prefer dogs a little bit ligher another darker but white CzW means always disqualification fault. The judge can prefer shorter or a little bit longer dogs but dog with index about 120 will be always recognized as with disqualification fault. With legs it is clear - in must be 55% percent of height. Sure the dog can have a little bit more % but if it has 52% or less is is alway a disqualification fault. You can prefer dominant dogs or more calmer but dog with the tail between legs has aways "fault: wrong carried tail". The judge can prefer lighter or stronger boned doga but dogs with broad and deep chest have always untypical building.

Simply said: we can talk about different types in kennels f.e. "Kollarov dvor" and "z Krotkovskeho dvora" where the differences are very small. But when we compare CzW bred by Slovaks with CzW bred by French-"Jackal-breeder" than in the first case we talk about "typical CzW" and in the second about... "untypical CzW" and no more about different evaluation of the standard...
The same is with judges: they can have their own preferences. But they must respect all what is written in the standard. Or they will judge wrong and choose not typical representants of this breed.... If the judge choose dogs with long body, short legs, broad chest, narrow head and tail between legs than the judge is just showing his incompetence and....destoying the breed.
__________________
.

'Z PERONÓWKI'
FACEBOOK GROUP
z Peronówki jest offline   Reply With Quote
Old 06-04-2005, 22:08   #49
arnaldo_it
Senior Member
 
arnaldo_it's Avatar
 
Join Date: Oct 2003
Location: brescia
Posts: 1,341
Send a message via MSN to arnaldo_it Send a message via Yahoo to arnaldo_it
Default

miriam mi trovi molto concorde col tuo intervento e anche margo ha detto molto bene.

il forum ha tanti pregi ma anche qualche difetto: per certi versi alcuni interventi sono più da bar dello sport per il processo del lunedi l'appello del martedi nonchè la condanna definitiva del mercoledi...

Allevare richiede tempo, pazienza, sacrifici e scelte che possono anche non essere condivise ma ritengo che debbano essere rispettate. Personalmente sarei favorevole a un patentino per poter allevare, ma così non è, come non è obbligatorio un certo tipo di requisiti per mettere il cane in riproduzione. Speriamo che un aiuto ce lo diano in futuro con la riproduzione selezionata...
Ci vogliono anni per capirci anche solo qualcosa, anni per cominciare a dare un'impronta alla razza, anni per creare una propria linea di sangue.

Gli allevatori sono esseri umani e possono sbagliare... ma sbagliano davvero così tanto rispetto ai semplici appassionati possessori di un cane o due? Io questo non lo so, vorrei averne la certezza...

Io non concordo con l'allevamento massivo come fa fabio (e fatelo il nome no? solo qualcuno chiama le cose col loro nome) e questo non l'ho mai nascosto, ma cerchiamo di non dimenticarci che se tanta gente conosce il clc in italia oggi lo deve anche a lui (e molto). Alcuni anni fa ricordo che in expo ci guardavano come bestie rare (paragone appropriato credo) e oggi i più al massimo chiedono se è un pastore cecoslovacco.

Ho già assistito in altre razze al nascere di esperti dopo sei mesi o un anno che possiedono un certo soggetto (magari il primo cane) sia in morfologia che in carattere e ok fa parte del gioco, però per tornare al passo del lupo, è forse colpa sua se col regolamento precedente era molto più facile fare il campionato? ha rispettato le regole, girato ovunque ogni domenica facendo vedere i clc in italia e all'estero e lo si vuole impallinare per questo? si deve impallinare fabio perchè ha fatto tanti campioni?

E se i suoi cani non meritano il campionato è colpa sua o dei giudici che gliel'hanno fatto fare?

Ma se su questo forum e altrove ho letto miriadi di lamentele per i "molto buono" presi più o meno immeritatamente.

Allora com'è la storia? se danno il molto buono apriti cielo, se il cane diventa campione è un cesso e i giudici non capiscono niente...
ma per favore...

L'argomento standard era davvero interessante e se verrà organizzato l'incontro di cui parlava Luca cercherò di esserci, ma di sicuro non mi metto a discutere qui del perchè usare aram oliver (o il mio spok) o chissà chi. Io uso in riproduzione chi ritengo opportuno usare secondo le mie idee. Altri fanno così e fanno bene.

Se qualcuno alleva in un certo modo perchè il forum ha detto che... beh è meglio che non allevi più per niente.

Infine invece delle battutine o dell'aria fritta, non sarebbe meglio ogni tanto fermarsi a riflettere e documentarsi un po' di più sulla cinognostica?
E' solo un'idea ovviamente e come tale va rispettata come mi insegnò il mio professore di filosofia...

ciao
arnaldo
arnaldo_it jest offline   Reply With Quote
Old 06-04-2005, 22:18   #50
BRUCH
Junior Member
 
BRUCH's Avatar
 
Join Date: Oct 2003
Location: Senigallia (Ancona)
Posts: 440
Default

metteo sara' meglio che ti spieghi.

su aram z laudu non ci sono dubbi, non so laura su cosa si basi.

aram pero' e' solo uno, di altri 88 cani , tutti snobbati per usare un p14, lo stesso p14 tutte le volte.
addirittura i ragazzi dell' amico del lupo, che hanno fatto tante espo con il loro cane, alla fine hanno fatto la monta con miki.....??!!!??MAH?

sullo standard , ci sono state piccole variazione ma l'aspetto originario non e' mai cambiato, come ad esempio il rapporto tra lunghezza e altezzza 10:9 e la proporzione tra gomito e il suolo , altro che miki slanciato !!!!!
BRUCH jest offline   Reply With Quote
Old 06-04-2005, 22:33   #51
Miriam
Junior Member
 
Miriam's Avatar
 
Join Date: Aug 2004
Posts: 184
Default

Se sapessi come si mettono le faccine( ogni tanto mi riesce altre volte no) metterei gli applausi ad Arnaldo.
Concordo in pieno.
Ciao.
Miriam
Miriam jest offline   Reply With Quote
Old 06-04-2005, 22:50   #52
naiger
Member
 
naiger's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Parma
Posts: 955
Default


Ciao Arnaldo concordo in pieno con quello che scrivi....anzi mi associo agli applausi di Miriam.
Io non concordo su una cosa: non far bonitare i cani. P?er me una cane non dovrebbe riprodurre (salvo casi particolari) se non bonitato, altrimenti come sappiamo se rientra o meno nello standard?
Questo è il mio pensiero (non difendo o accuso nessuno) poi ognuno è libero di fare come crede.

Matteo
naiger jest offline   Reply With Quote
Old 06-04-2005, 23:11   #53
naiger
Member
 
naiger's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Parma
Posts: 955
Default

ehm... scusate il gioco di parole......ho riletto quello che ho scritto
ù
Matteo
naiger jest offline   Reply With Quote
Old 07-04-2005, 00:00   #54
Navarre
VIP Member
 
Navarre's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Roma
Posts: 6,073
Send a message via Skype™ to Navarre
Default

Quote:
Originally Posted by naiger
Io non concordo su una cosa: non far bonitare i cani. P?er me una cane non dovrebbe riprodurre (salvo casi particolari) se non bonitato, altrimenti come sappiamo se rientra o meno nello standard?

SELEZIONE TECNICA


E' questo il problema : da chi facciamo bonitare i cani ? come ? La presenza di un giudice di razza dei paesi di origine secondo noi è allo stato attuale imprescindibile, perchè guardiamo con inquietudine ad una bonitace italiana giudicata da un giudice italiano con le misurazioni eseguite da chi pensa che "ormai noi abbiamo misurazioni diverse".
Visto inoltre che di CAL se ne è persa ogni traccia nei meandri dell' ENCI, questa sarebbe l' unica soluzione per svolgere almeno una bonitace completa quest' anno, perchè è assurdo che chi voglia far svolgere la selezione tecnica al proprio cane sia costretto a partire e farla in Cechia.
--------------

STANDARD

Vorremmo porre l' accento anche sulla eccessiva "lunghezza" di molti soggetti. Lo standard ci dice che il clc è un cane rettangolare, ma con il rapporto molto vicino al quadrato. Tra lo zoo di Praga e il Parco di Gevaudan abbiamo visto parecchi lupi di vario tipo, alti, bassi, zampa lunga, zampa corta, obesi, smunti, coda lunga, coda corta, pieghe in testa, musi lunghi, musi corti ma TUTTI erano estrememente COMPATTI con un rapporto molto vicino al quadrato.
E in movimento sembrano non toccare il suolo. Una eccessiva lunghezza del rene provoca anche un brutto movimento (effetto dromedario)

Dubitiamo fortemente che parecchi dei clc visti a Reggio siano in grado di correre, non la 100km, ma nemmeno la 40km, in un giorno.

ALLEVAMENTO

Spesso è troppo facile sparare sentenze sul lavoro svolto dagli altri, ma certe volte alcune scelte risultano incomprensibili anche ai profani : il discorso di Oliver era un esempio solo per dire che, visto che esistono buoni soggetti, sembra miope il fatto di non utilizzarli; sia da parte altri allevatori (se vuoi anche per il discorso di Miriam) ma sia sopratutto da parte del proprio allevatore !!!

Lasceremmo da parte i discorsi sui singoli soggetti, con sparate varie su voci e sentito dire, in special modo su cani e persone che hanno scelto di starsene da parte.

GIUDICI

Chi forma i giudici (che secondo Margo possono "distrugger la razza")? Allo stato attuale non è lo standard, non è il Club ma è chi porta i cani in esposizione. Se su 50 cani iscritti a un raduno 40 hanno una provenienza similare è ovvio che un giudice che non sa che pesci prendere (o un metro di giudizio "molto variabile", come quello del raduno di Reggio) esclude sa priori tutti i soggetti "diversi", che -magari- secondo lo standard andrebbero comunque bene o potrebbero essere anche migliori.

FACCINE

a sinistra "emoticons" e "guarda altre emoticons".
__________________
Susanna & Gianluca & Andrea & Navarre & Isabeau & Brandimarte & Anastasia & Lana
Last Navarre & Beau Isabeau
Navarre jest offline   Reply With Quote
Old 07-04-2005, 00:13   #55
naiger
Member
 
naiger's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Parma
Posts: 955
Default

<Vorremmo porre l' accento anche sulla eccessiva "lunghezza" di molti soggetti. Lo standard ci dice che il clc è un cane rettangolare, ma con il rapporto molto vicino al quadrato.

questo l'ho notato anch'io...ma sono cose che noti solo quando possiedi già un esemplare......
E' per questo che , sempre secondo il mio parere, l'unico modo per rendere visibile eventuali difetti e pregi delle coppie ai nuovi arrivati è la bonitazione.
Tu parli del giudice straniero, giustissimo, ma negli ultimi 2 anni acnhe con la presenza di giudici stranieri non mi pare che siano stati bonitati molti cani......
Poi in consiglio ci sono 2 allevatori: perchè non fanno loro "insieme" la bonitazione? in questo modo il giudizio dovrebbe essere meno soggettivo....
Ripeto questa è una mia opinione...da inesperto

MAtteo
naiger jest offline   Reply With Quote
Old 07-04-2005, 08:27   #56
BRUCH
Junior Member
 
BRUCH's Avatar
 
Join Date: Oct 2003
Location: Senigallia (Ancona)
Posts: 440
Default

io applaudo i navarri, e' piu' difficile criticare che acconsentire.

nessuno a sparlato di arnaldo quando le cose non sono andate bene, perche capitano anche le cose brutte purtroppo basta non andarsele a cercare.

nessuno si permetterebbe di criticare un professionista serio, se questo agisse a fin di bene, ripeto : FAREMMO TUTTI IL TIFO PER FABIO, se solo mostrasse elasticita' e andasse avanti nella selezione.

e tu matteo faresti fare la bonitazione a sarka e fabio insieme????????
lascia perdere.

marco
BRUCH jest offline   Reply With Quote
Old 07-04-2005, 08:59   #57
Artů
Member
 
Artů's Avatar
 
Join Date: Jan 2004
Posts: 602
Default

Domanda da profano.
Mettere la bonitazione intera, con relative misurazioni, anziché la sola prova caratteriale, come requisito per il conseguimento del campionato, non è fattibile?

Francesco
Artů jest offline   Reply With Quote
Old 07-04-2005, 09:06   #58
BONICELLI
Junior Member
 
Join Date: Sep 2003
Posts: 40
Default

Marco hai ragione quando dici che anche nei nostri cani c’e’ sangue di Colt come in molti altri.
Ora che il sangue si e’ diluito tanti di questi cani sono sani ma quanti altri invece non lo sono?
Quanti cani hanno pagato per questo quando ancora non si conoscevano i problemi di questa linea di sangue?
L’anno scorso e’ stata fatta una crociata contro l’utilizzo di Edgar in riproduzione che tra l’altro e’ lastrato ed e’ B.
Non capisco perche’ per altri cani nelle stesse condizioni di Edgar e magari di cui non si conosce il risultato delle lastre non valga lo stesso discorso.

X quanto riguarda i 40 km ho chiesto piu’ volte al club ufficiale di organizzarli; anche all’assemblea generale.
Mi e’ stato detto che i giudici costano.
Ho trovato un giudice abilitato alla prova di resistenza che verrebbe gratis ma all’assemblea nessuno ha sostenuto questa mia idea.
Qualcuno del consiglio mi ha anche detto che per un cane solo non viene organizzata questa prova.
Credo che se venisse organizzata in Italia non ci sarebbe solo il mio cane ma ce ne sarebbero molti di piu’.
Ora mi fa piacere vedere che almeno qualcuno del consiglio ha riflettuto su questa mia proposta.
Piccola precisazione: i 40 km devono essere percorsi in un tempo massimo di 4 ore.
Se il cane non e’ costruito correttamente e’ difficile fargli fare questa prova e se comunque ci si riesce si rischia di rovinarlo.
Non dimentichiamoci che per il pt la prova di resistenza dei 20 km fa parte della selezione. Non c’e’ solo l’ipo.

Per quanto riguarda l'esperto che dovrebbe arrivare dai paesi di origine mi piacerebbe che gli esperti fossero due: uno dalla Cechia e uno dalla Slovacchia in modo da non sentire solo una campana e continuare ad andare in una sola direzione.
BONICELLI jest offline   Reply With Quote
Old 07-04-2005, 09:40   #59
PEGASO
Junior Member
 
Join Date: Mar 2005
Posts: 9
Default

Quote:
Originally Posted by arnaldo_it
miriam mi trovi molto concorde col tuo intervento e anche margo ha detto molto bene.

il forum ha tanti pregi ma anche qualche difetto: per certi versi alcuni interventi sono più da bar dello sport per il processo del lunedi l'appello del martedi nonchè la condanna definitiva del mercoledi...

Allevare richiede tempo, pazienza, sacrifici e scelte che possono anche non essere condivise ma ritengo che debbano essere rispettate. Personalmente sarei favorevole a un patentino per poter allevare, ma così non è, come non è obbligatorio un certo tipo di requisiti per mettere il cane in riproduzione. Speriamo che un aiuto ce lo diano in futuro con la riproduzione selezionata...
Ci vogliono anni per capirci anche solo qualcosa, anni per cominciare a dare un'impronta alla razza, anni per creare una propria linea di sangue.

Gli allevatori sono esseri umani e possono sbagliare... ma sbagliano davvero così tanto rispetto ai semplici appassionati possessori di un cane o due? Io questo non lo so, vorrei averne la certezza...

Io non concordo con l'allevamento massivo come fa fabio (e fatelo il nome no? solo qualcuno chiama le cose col loro nome) e questo non l'ho mai nascosto, ma cerchiamo di non dimenticarci che se tanta gente conosce il clc in italia oggi lo deve anche a lui (e molto). Alcuni anni fa ricordo che in expo ci guardavano come bestie rare (paragone appropriato credo) e oggi i più al massimo chiedono se è un pastore cecoslovacco.

Ho già assistito in altre razze al nascere di esperti dopo sei mesi o un anno che possiedono un certo soggetto (magari il primo cane) sia in morfologia che in carattere e ok fa parte del gioco, però per tornare al passo del lupo, è forse colpa sua se col regolamento precedente era molto più facile fare il campionato? ha rispettato le regole, girato ovunque ogni domenica facendo vedere i clc in italia e all'estero e lo si vuole impallinare per questo? si deve impallinare fabio perchè ha fatto tanti campioni?

E se i suoi cani non meritano il campionato è colpa sua o dei giudici che gliel'hanno fatto fare?

Ma se su questo forum e altrove ho letto miriadi di lamentele per i "molto buono" presi più o meno immeritatamente.

Allora com'è la storia? se danno il molto buono apriti cielo, se il cane diventa campione è un cesso e i giudici non capiscono niente...
ma per favore...

L'argomento standard era davvero interessante e se verrà organizzato l'incontro di cui parlava Luca cercherò di esserci, ma di sicuro non mi metto a discutere qui del perchè usare aram oliver (o il mio spok) o chissà chi. Io uso in riproduzione chi ritengo opportuno usare secondo le mie idee. Altri fanno così e fanno bene.

Se qualcuno alleva in un certo modo perchè il forum ha detto che... beh è meglio che non allevi più per niente.

Infine invece delle battutine o dell'aria fritta, non sarebbe meglio ogni tanto fermarsi a riflettere e documentarsi un po' di più sulla cinognostica?
E' solo un'idea ovviamente e come tale va rispettata come mi insegnò il mio professore di filosofia...

ciao
arnaldo
E bravo Arnaldo è la prima volta che mi trovo d'accordo con quello che scrivi.
E' tantissimo tempo che seguo questo forum e non ero mai intervenuta ma ora mi sembra che sia sia oltrepassato il limite, altro che bar dello sport.....
Ciao da Prisci
PEGASO jest offline   Reply With Quote
Old 07-04-2005, 10:27   #60
Tristan01
Junior Member
 
Tristan01's Avatar
 
Join Date: Feb 2004
Posts: 317
Default

Quote:
Originally Posted by Artù
Domanda da profano.
Mettere la bonitazione intera, con relative misurazioni, anziché la sola prova caratteriale, come requisito per il conseguimento del campionato, non è fattibile?
Francesco
Ciao Fracesco,
La Bon. o Selezione e lo strumento dei club ufficiali per monitorare e valutare l'andamento della situazine morfo/caratteriale delle razze in questione.
Se non ho capito male, tu per campionato intendi quello enci,quindi mettere ulteriri paletti sarebbe respinta quasi sicuraente.
Figurati che il tutti i club per farsi inserire la prova di lavoro per conseguire il cac per il campionato It. fanno salti mortali (come noi in questo momento) perchè + restrizioni metti e meno gente partecipa all'expo ...quindi l'enci......!

Il discorso inverso invece deve fare un club di razza : selezione,selezione e selezione!

Per tale motivo io mi batto per organizzare i raduni di razza al di fuori delle expo enci , perchè se lo organizziamo noi (come a Serra) vigono i regolameti CCLC e Enci come del resto fanno tutti i club seri.
Quindi si potrebbero inserire prove caratteriali o meglio giudicare i soggetti inserendole nelle classi opportune cosa che l'enci non ti permette.
__________________
Saluti
Luca "Campsi"
www.anouktristan.it &ArimminumLakshmi
Tristan01 jest offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 08:37.


Powered by vBulletin® Version 3.8.1
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
(c) Wolfdog.org