Go Back   Wolfdog.org forum > Italiano > Sport & addestramento

Sport & addestramento Clc come cani da lavoro - come addestrarli, come insegnare, informazioni su gare e stage...

Reply
 
Thread Tools Display Modes
Old 31-12-2009, 11:44   #1
maghettodelboschetto
Distinguished Member
 
maghettodelboschetto's Avatar
 
Join Date: Jan 2009
Location: Bergamo
Posts: 3,058
Default Comando VIENI...

La prima settimana che arrivò Legolas scrissi che sarebbe stato bravo a non fare quello che non deve, ma che avrei avuto problemi a fargli fare quello che non vuole...

Ora mi ritrovo un cane bene educato ma per niente addestrato!
Non che me ne sia mai particolarmente preoccupato, manco a dare la zampa gli ho insegnato.
Unici comandi di azione: seduto (ottimo), fermo (soddisfacente),
ma il VIENI è un disastro...

Se ha altri interessi (amici, giochi, fiuto) col piffero che viene al richiamo.
Ho provato sia col premietto (ma non sempre funziona), col tiro col guizaglio, con la fuga/nascondino...
Qualche risultato provvisorio l'ho ottenuto anche con la linea dura,
ma non mi piace (la voglio limitare solo per casi di reale necessità, e la verità è che non risponde al richiamo nemmeno mi incazzo più di tanto)

Consigli?
__________________
maghettodelboschetto jest offline   Reply With Quote
Old 31-12-2009, 12:12   #2
pongella
Junior Member
 
Join Date: Sep 2009
Posts: 19
Default

su www.canelupocecoslovacco.net c'è un post dal nome "il richiamo: questo comando sconosciuto" in cui ci sono interventi interessanti relativi a questa tematica. E' un problema abbastanza diffuso fra i clc
pongella jest offline   Reply With Quote
Old 31-12-2009, 13:26   #3
molisanodream
Member
 
molisanodream's Avatar
 
Join Date: May 2007
Location: sono diventato un gitano
Posts: 952
Default

fai una prova:
fatti aiutare da una persona che resterà sempre in silenzio, gli dai e il cane e lui si allontana di una decina di metri, se non trovi nessuno usa una corda lunga trova un posto sicuro, poi gli dai il comando vieni una sola volta,non deve credere di avere + chance (nn so come si scrive eheh) magari non verrà, allora il tuo amico te lo riporta vicino sempre in silenzio e tu gli dai 2 coccole e gli dai un bocconcino o delle palline, deve capire che se torna ci guadagna.
ripeti la stessa cosa per 4 volte, anche se non lo capisce subito, aspetta sempre qualche secondo in più prima di dargli il premio, vedrai che dopo un paio di giorni tornerà sicuramente.
una volta che inizia ad apprenderlo puoi spostarti dove ci sono altre distrazioni fagli capire che tu sei la cosa + interessante di tutto quello che lo circonda
__________________
il pesciolino rosso

Last edited by molisanodream; 31-12-2009 at 13:37.
molisanodream jest offline   Reply With Quote
Old 31-12-2009, 15:09   #4
artax
Junior Member
 
artax's Avatar
 
Join Date: Oct 2008
Location: Trentino... non so ancora dove
Posts: 142
Default

il comando vieni, diffuso come problema nei clc, ma non ti dico in razze come segugi (la mia selva mia ha fatto dannare ) è comunque a mio parere un problema diffuso. e non tanto per i cani, che mettono il loro 55% di colpa, ma soprattutto per l'uomo.
pensa...
  • siamo nel bosco, o in qual si voglia posto tranquillo, il nostro cane è libero e zampetta di qua e di la, noi cambiamo sentiero e diciamo "fido vieni...." e lui tranquillo e beato arriva. ci sorpassa e prosegue per il suo sentiero.
  • siamo a casa, fido se la dorme tranquillo e noi sappiamo che dobbiamo portarlo a fare la pipì.... fido vieni, andiamo a fare la pipì
  • siamo al parco, in area cani, vediamo arrivare il suo acerrimo nemico, quello con cui si squarciano la gola a colpi di sciabola.... fido, vieni qui... e ho detto qui, avanti ,vieni... e zac guinzaglio....
ora mi dite come fa questa povera bestia a capire il concetto di vieni??? una volta vuol dire seguimi, una volta vuol dire vieni alla porta e fatti mettere il guinzaglio e una volta vuol dire siediti sulle mie gambe e fatti mettere il guinzaglio..
il cane impara per associazioni.. parola seduto, io faccio quell'azione, premio... seduto=premio... azione=premio.

ma se l'azione ha mille varianti il cane si sente libero di "decidere" cosa per lui oggi sia vieni.. magari è "aspetta non vedi che sto leggendo le news canine del quartiere, calmati che poi arrivo, ma magari mi fermo a leggere la gazzetta su quel tronco prima!"...

quindi, a prescindere dal metodo che andrai a utilizzare è l'azione che devi decidere di richiedere, un seduto fronte? oppure un piede? oppure un in piedi fronte?
quello che vuoi, anche una capriola, basta che sia sempre quello nel periodo di addestramento e che tutte le altre azioni prevedano una altra parola.
artax jest offline   Reply With Quote
Old 31-12-2009, 18:33   #5
robykut
Aiko Sibillini Wolf
 
robykut's Avatar
 
Join Date: Nov 2009
Location: bergamo
Posts: 105
Default

Ciao!Io come consiglio ti posso raccontare la mia esperienza col Kut.Legolas quanto ha?Un anno circa?Il Kut l'inverno scorso (ora ha 2 anni)in presenza di distrazioni-roba davvero interessante tipo giochi,altri cani ecc,potevo sgolarmi che non sarebbe venuto,se non voleva non veniva neanche se poi premiato...una volta chiamandolo sono andata via dal parchetto per vedere cosa faceva e...non si è neanche accorto che non c'ero più!!
Ora è passato un anno e lo chiamo e torna.
Quindi il consiglio che mi sento di darti è:armati di santa pazienza e continua a lavorarci...e non lo sgridare se non viene perchè se associa il "vieni" alla sgridata poi non viene più...
__________________
Roby
robykut jest offline   Reply With Quote
Old 31-12-2009, 19:01   #6
naiger
Member
 
naiger's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Parma
Posts: 955
Default

..i risultati potrai averli quando il cane sarà maturo (quindi dopo i 3 anni), prima invece il più delle volte ti sgolerai..
ti consiglio per ora di lavorarci premiandolo al richiamo....usare ora le maniere forti serve a poco.
Quando invece sarà maturo allora dovrai usare dei modi un po' più decisi per farti ascoltare ma basterà un paio di volte, dopodichè se il vostro rapporto è solido tornerà senza problemi.....SALVO PARTICOLARI DISTRAZIONI!!!....

cmq il controllo assoluto su di lui non lo avrai mai
matteo
naiger jest offline   Reply With Quote
Old 01-01-2010, 13:21   #7
Fede86
Entità cinofila da web...
 
Fede86's Avatar
 
Join Date: Sep 2007
Posts: 2,130
Default

Quote:
Originally Posted by artax View Post
il comando vieni, diffuso come problema nei clc, ma non ti dico in razze come segugi (la mia selva mia ha fatto dannare ) è comunque a mio parere un problema diffuso. e non tanto per i cani, che mettono il loro 55% di colpa, ma soprattutto per l'uomo.


pensa...
  • siamo nel bosco, o in qual si voglia posto tranquillo, il nostro cane è libero e zampetta di qua e di la, noi cambiamo sentiero e diciamo "fido vieni...." e lui tranquillo e beato arriva. ci sorpassa e prosegue per il suo sentiero.
  • siamo a casa, fido se la dorme tranquillo e noi sappiamo che dobbiamo portarlo a fare la pipì.... fido vieni, andiamo a fare la pipì
  • siamo al parco, in area cani, vediamo arrivare il suo acerrimo nemico, quello con cui si squarciano la gola a colpi di sciabola.... fido, vieni qui... e ho detto qui, avanti ,vieni... e zac guinzaglio....
ora mi dite come fa questa povera bestia a capire il concetto di vieni??? una volta vuol dire seguimi, una volta vuol dire vieni alla porta e fatti mettere il guinzaglio e una volta vuol dire siediti sulle mie gambe e fatti mettere il guinzaglio..
il cane impara per associazioni.. parola seduto, io faccio quell'azione, premio... seduto=premio... azione=premio.

ma se l'azione ha mille varianti il cane si sente libero di "decidere" cosa per lui oggi sia vieni.. magari è "aspetta non vedi che sto leggendo le news canine del quartiere, calmati che poi arrivo, ma magari mi fermo a leggere la gazzetta su quel tronco prima!"...

quindi, a prescindere dal metodo che andrai a utilizzare è l'azione che devi decidere di richiedere, un seduto fronte? oppure un piede? oppure un in piedi fronte?
quello che vuoi, anche una capriola, basta che sia sempre quello nel periodo di addestramento e che tutte le altre azioni prevedano una altra parola.

Questa cosa è VERISSIMA! Personalmente io cerco una certa coerenza nel tipo di risposta, ma offro anche una certa variabilità nel comando. Per me il comando "torna" quando il cane se ne sta andando per la sua strada nel bosco o in campagna è rappresentato da un "fischio", il cane torna da me (mi basta che si fermi, anche in piedi, vicino a me e mi guardi) e si prende il premio.

Il comando "vieni" quando dobbiamo uscire di casa o dall'area cani è dato da un "ANDIAMO", in questo caso il cane mi raggiunge e si siede davanti alla porta/cancello per farsi mettere il guinzaglio.

Il comando "vieni" come variante meno rigorosa del "piede", ovvero quando si ferma perchè distratto da qualcosa e voglio che continui a camminare seguendomi, sia al guinzaglio sia libero, è un "VIENI QUI".

Ho notato che questa diversificazione aiuta, e non poco, anche se bisogna prestare molta attenzione a essere coerenti nei comandi e non lasciarsi sfuggire i comandi sbagliati se si è sovrappensiero.

Last edited by Fede86; 01-01-2010 at 13:23.
Fede86 jest offline   Reply With Quote
Old 01-01-2010, 13:35   #8
Sirius
Distinguished Member
 
Join Date: Jul 2008
Posts: 2,881
Default

Vorrà dire che non ci riuscirò mai... svampita come sono...
Sirius jest offline   Reply With Quote
Old 01-01-2010, 14:13   #9
dany
Neo & Bill
 
dany's Avatar
 
Join Date: Apr 2008
Location: Pianura Padana
Posts: 1,904
Send a message via Skype™ to dany
Default

Col Neo basta fare il nome di qualsiasi altro cane (ma anche il suo) e lui arriva pronto per le coccole. Col Bill occorre far finta di mettere la mano in tasca come per dargli il biscottino (che poi alla fine gli do). E pensare che Bill non è per nulla vorace.
Questo è il lato positivo.
Lato negativo: basta la presenza di un'altra persona e pur di sputt...arci come padroni fanno cose inenarrabili
dany jest offline   Reply With Quote
Old 02-01-2010, 11:01   #10
maghettodelboschetto
Distinguished Member
 
maghettodelboschetto's Avatar
 
Join Date: Jan 2009
Location: Bergamo
Posts: 3,058
Default

Grazie a tutti per i consigli.

Da dire che uso almeno tre varianti di richiamo, ma l'unica imperativa me lo sono quasi bruciata per farlo salire in auto.
Ora ci sale da solo in auto, ma direi che il comando non è affatto consolidato, visto che mi sembra di fare una contrattazione sindacale.

Ho notato che la tonalità di voce festosa/giocosa, finanche ululata è più efficace del tono imperativo/minaccioso.

Maniere "forti" mai usate quando è tornato, ma quando sono docuto andare a prenderlo io (accertandomi prima però che non potesse imparare che potesse scapparmi )

Insisterò col rinforzo positivo e mi armerò di santa pazienza...
__________________
maghettodelboschetto jest offline   Reply With Quote
Old 02-01-2010, 14:48   #11
molisanodream
Member
 
molisanodream's Avatar
 
Join Date: May 2007
Location: sono diventato un gitano
Posts: 952
Default

ok continua a vedraì che con un po di tempo tuto si aggiusterà, per cambiare il comando salire in auto, trova un'altra parola e usale insieme a quella che usi adesso e poi usarai solo la nuova. con tanta pazienza la cosa si puo fare, dagli un rinforzo anche quando lo riporti al punto di partenza e poi ricominci lo sto facendo pure io su un clc...da dieci giorni per una 15 di minuti ed i risultati si vedono
__________________
il pesciolino rosso
molisanodream jest offline   Reply With Quote
Old 02-01-2010, 15:49   #12
anastasia
Rajka e la ciambella
 
anastasia's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Givoletto (To) Italy
Posts: 2,472
Default

con Rajka è sufficiente uno sguardo (di Michele) con Vladimir neanche la cannonata (11 mesi)
__________________
Angela Michele Rajka e Vladimir, ovvero

.... arancino!
anastasia jest offline   Reply With Quote
Old 02-01-2010, 20:22   #13
wildwolf
Strange Member
 
wildwolf's Avatar
 
Join Date: Jan 2009
Location: Pergine /Vs Trentino
Posts: 884
Default

Quote:
Originally Posted by artax View Post
il cane impara per associazioni.. parola seduto, io faccio quell'azione, premio... seduto=premio... azione=premio.
Quoto in pieno quello che ha scritto Petra, forse ancora da raggiungere il cane impare per associazione anche il sbagliato...
Sè tu chiami il cane continua con il commando scelto "vieni" e lui sta anusando qualcosa senza reazione, non continuare a chiamare.. altrimenti impara "vieni " vuole dire "resta li e anusa con calma".. perche è quello che sta faccendo in quell momento...lui deve ancora capire il significato della parola durante che sta faccendo l'azione giusta.... non quella sbagliata, e fatte finta sè sapetae gia che non risponde aspettate finche viene da solo verso di voi e poi mettete il comando, perche sta faccendo in quell momento l'azione giusto....

il tempismo e la pazienza è importante al inizio...

Sè avete gia fatto diventare una musicetta il comando e cè confusione cosa vuole dire consiglio anche io di ripartire da zero con un nuovo commando ma questa volta subito giusto...

Ha descritto bene Petra?
( non so mai sè si capisce quando scrivo io...?)
__________________

Allora guardami negli occhi e capirai che io ti amo ancora...
wildwolf jest offline   Reply With Quote
Old 02-01-2010, 22:16   #14
artax
Junior Member
 
artax's Avatar
 
Join Date: Oct 2008
Location: Trentino... non so ancora dove
Posts: 142
Default

Perfetto Linda..
i comandi bruciati devono essere buttati via. Mi rendo conto che il vieni è un comando a dir poco naturale, ma possiamo sospenderlo per poi reintrodurlo in seguito. Oppure possiamo passare ai comandi in altre lingue.
Io ho commesso un serio errore nel lascia.. inesperienza e cane molto possessivo. Comando assolutamente bruciato, il cane tutt'oggi alla bellezza di sei anni e zifolo, appena sente il lascia prende il suo bel bastone o quello con cui sta giocando, se ne va bello lontano e lo nasconde!!!!! mi viene ancora il nervoso se lo vedo!!!
nuovo comando "aus" cane lascia in mano o a terra, come voglio, senza problemi!
artax jest offline   Reply With Quote
Old 03-01-2010, 01:07   #15
Hayla
Senior Member
 
Hayla's Avatar
 
Join Date: Mar 2008
Location: Pontedera (PI)
Posts: 1,326
Default

E' proprio vero, e' facilissimo sporcare un segnale! Io mi sono accorta che se le dico "ferma" mentre sta puntando un altro cane e' come se parlassi al vento, posso dirlo con tono calmo, o con voce perentoria, a volte funziona ma e' un terno al lotto!!! Qualche giorno fa mi e' partita correndo verso un cagnolino al guinzaglio e le ho detto "stop", segnale usato poco (ma evidentemente bene!!) solo al campo e lei ha inchiodato in corsa e si e' girata a guardarmi
Ora devo stare attenta a non fare casini....
__________________
Gaia, Andrea, Nicola e Hayla
Hayla jest offline   Reply With Quote
Old 03-01-2010, 17:28   #16
naiger
Member
 
naiger's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Parma
Posts: 955
Default

...i cani non distinguono le parole ma i suoni....
è importante il tono con cui si da un comando non la parola utilizzata....
provate a dare il comando di seduto dicendo 12345 ma con lo stesso tono ed enfasi di quando gli date il comando di seduto....vedrete che il cane si siede


matteo
naiger jest offline   Reply With Quote
Old 03-01-2010, 17:43   #17
Jal
Nagi e Ishta e Panuhsè
 
Jal's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Grosseto, Maremma...Mainland incognita
Posts: 3,298
Send a message via MSN to Jal
Default

probabilmete riversando su di loro l'incoscio sentimento di incaXXXXXtura.. per non poter più andare più a cavallo, quando mettiamo gli imbrachi da tiro mi son ritrovato a sentirmi uscire dalla bocca:
Poggia!
Lee!
gch! gch!

funzionano!...
__________________
Ciao! Andrea Loredana Jacopo e Nagi & Ishta & Panuhsè

"... io sono un principe libero e ho altrettanta autorità di fare guerra al mondo intero
quanto colui che ha cento navi in mare..." Black Samuel Bellamy, Pirata
Jal jest offline   Reply With Quote
Old 03-01-2010, 19:01   #18
ghiga
Nitro...tvb!
 
ghiga's Avatar
 
Join Date: Dec 2005
Location: Levanto (SP)
Posts: 1,052
Default

ciao a tutti
Nitro ha 4 anni e il richiamo per lui è un gioco!
nel senso che se gli va viene se no no, a seconda della distrazione!
in condizioni normali lo chiami e arriva, in certe occasioni so che l'unico modo che ho per averlo a me è dirgli "ciao" perchè lo associa al fatto che me ne vado e quindi mi segue a razzo...
se c'è un cane maschio vedi il nostro simpatico vicino wiski ti puoi sgolare per ore...Andre qualche volta lo ha chiamato con le brutte ma a quel punto ha paura e quindi è attento su di lui, ma solo per scappare.poi si avvicina pian piano credendo di buscarle....
se poi c è qualcuno che gli fa le feste...è finita...tu lo chiami lui ti ignora...e io lo ucciderei...
purtroppo sono dell'idea che la colpa principale sia nostra...con un pò di costanza forse riuscirebbero a imparare e avere occhi solo per noi...
__________________
Stefi Nitringhio

ghiga jest offline   Reply With Quote
Old 03-01-2010, 19:08   #19
wildwolf
Strange Member
 
wildwolf's Avatar
 
Join Date: Jan 2009
Location: Pergine /Vs Trentino
Posts: 884
Default

Quote:
Originally Posted by naiger View Post
...i cani non distinguono le parole ma i suoni....
è importante il tono con cui si da un comando non la parola utilizzata....
provate a dare il comando di seduto dicendo 12345 ma con lo stesso tono ed enfasi di quando gli date il comando di seduto....vedrete che il cane si siede


matteo
Questo è ovvio, il cane non conosce e non distinge la parola, ma impara con un sempre uguale suono (la parola in questo caso-- e scelto spontaneamente piu per noi--- che per il cane) l'ìazione.. la combinazione di sempre dello stesso suono con lo stessa azione diventa un significativo commando... ovvio che poui dire "12345" o "vieni".o "andartene".. per lui non fa nessuna differenza....lo stesso vale con i segni, ma hanno il difetto che non funzionano sè il cane è fuori vista o impegnato in qualcosa, ideale sono i fischi o clicker o qualsiasi altro suono, che il cane puo distingere facilmente e raggiunge lui in sempre lo stessa modalità...
__________________

Allora guardami negli occhi e capirai che io ti amo ancora...
wildwolf jest offline   Reply With Quote
Old 03-01-2010, 22:57   #20
naiger
Member
 
naiger's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Parma
Posts: 955
Default

...esatto, quindi non è importante la frase e se è stata o meno già utilizzata ma il tono della voce e la postura del corpo.
Per il richiamo è importante il verso dove siamo rivolti...quando chiamiamo il cane giriamoci verso la parte opposta ed andiamo via....
matteo
naiger jest offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 18:04.


Powered by vBulletin® Version 3.8.1
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
(c) Wolfdog.org